Juventus, Thiago Motta è un profilo interessante

Tra i nomi più caldi per il dopo-Allegri, emerge quello di Thiago Motta. Tuttavia, non è solo la Serie A a guardare con interesse il tecnico italiano, ma anche la Spagna, sebbene l’interesse non sia ancora stato confermato. Certo, ad oggi non c’è certezza che il tecnico livornese possa lasciare la panchina bianconera, ma nell’eventualità di un divorzio calcistico la dirigenza della Vecchia Signora sta già cominciando a guardarsi attorno.

Juventus, se prendi Motta fai un pensierino su Calafiori

Secondo gli esperti di mercato, sul tecnico c’è anche l’interesse dei blaugrana. Interesse su Thiago Motta che però non sembra essere reciproco: “Io penso che Thiago Motta l’anno prossimo continuerà ad allenare in Italia”. Il tecnico, infatti, non ha ancora firmato il rinnovo con il Bologna, aprendo così la porta a qualche top club interessato a chiedere informazioni sulla sua disponibilità.

Da ricordarsi anche le parole di qualche tempo fa dell’agente di Motta, quando Aurelio De Laurentiis bussò alle porte del Bologna andando via a bocca asciutta. Le parole non danno spazio ad interpretazione: l’ex giocatore di Inter e Barcellona non ha intenzione di andare in squadre di questo tipo. Senza un’offerta da un top club che gioca anche coppe europee, con buona probabilità rimarà dove si trova bene. Un’ipotesi potrebbe essere il Milan, che sta pensando di sostituire Pioli durante il periodo estivo, ma è solo una figura in mezzo ai vari profili che piacciono (tra cui Lopetegui).

UEFA, statuto modificato ma Ceferin annuncia: “Non mi ricandido”

La Juventus, alla ricerca di un successore per Allegri, potrebbe considerare seriamente Motta come candidato ideale per la panchina bianconera. Ma non sarebbe l’unico “acquisto” che verrebbe fatto a Bologna. La Vecchia Signora è fortemente interessata anche a Riccardo Calafiori, difensore molto capace di giocare con la palla (praticamente, una figura che possa sostituire un Danilo in futuro).

Naturalmente è ancora troppo presto per essere sicuri di dove possa andare Thiago Motta ( sempre se effettivamente lascerà il Bologna, sia chiaro) ma la Juve potrebbe essere esattamente quello che l’allenatore cerca.

Competizioni europee.

Buon budget per trasferimenti.

Salto di qualità non indifferente.

 

Si vedrà tutto a giugno.

 

LEGGI ANCHE: Salernitana, Balotelli: “Ci sarei andato ma trattativa lunga”

 

Volete rimanere aggiornati sul mondo del calcio?

Se volete restare aggiornati su tutto il mondo del calcio, rimanete sintonizzati sul nostro sito e sulla nostra pagina Instagram @direttacalciomercato!

 

Fonte Foto: Bologna X

POTREBBE PIACERTI